REDDITO DI CITTADINANZA

REDDITO DI CITTADINANZA FINANZIATO CON FONDI EUROPEI E FONDI POVERTA’ MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

Data di pubblicazione:
29 Novembre 2021

 

 

Il Reddito di cittadinanza è la misura di politica attiva del lavoro e di contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all’esclusione sociale che i cittadini possono richiedere dal 6 marzo 2019.

Si tratta di un sostegno economico ad integrazione dei redditi familiari associato ad un percorso di reinserimento lavorativo e di inclusione sociale, di cui i beneficiari sono protagonisti sottoscrivendo un Patto per il lavoro o un Patto per l’inclusione sociale.

Per informazioni generali sulla misura è a disposizione il portale del Reddito di cittadinanza, da cui è anche possibile presentare e gestire on line la domanda.

 

PUC PROGETTI UTILI ALLA COLLETTIVITA’

Nell’ambito dei Patti per il lavoro e/o per l’inclusione sociale, i beneficiari Rdc sono tenuti a svolgere Progetti Utili alla collettività (PUC) nel comune di residenza per almeno 8 ore settimanali, aumentabili fino a 16.

I Comuni sono responsabili dei PUC e li possono attuare in collaborazione con altri soggetti.

Oltre a un obbligo, i PUC rappresentano un’occasione di inclusione e crescita per i beneficiari e per la collettività:

  • per i beneficiari, perché i progetti saranno strutturati in coerenza con le competenze professionali del beneficiario, con quelle acquisite anche in altri contesti ed in base agli interessi e alle propensioni emerse nel corso dei colloqui sostenuti presso il Centro per l’impiego o presso il Servizio sociale del Comune;
  • per la collettività, perché i PUC dovranno essere individuati a partire dai bisogni e dalle esigenze della comunità locale e dovranno intendersi come complementari, a supporto e integrazione rispetto alle attività ordinariamente svolte dai Comuni e dagli Enti pubblici coinvolti.

Le attività messe in campo nell’ambito dei PUC dovranno rispondere ad uno specifico obiettivo da raggiungere in un intervallo di tempo definito, attraverso la messa in campo di risorse umane e finanziarie. Il progetto potrà riguardare sia una nuova attività sia il potenziamento di un’attività esistente, ma in nessun caso le attività in esso svolte potranno essere sostitutive di quelle ordinarie né saranno in alcun modo assimilabili ad attività di lavoro subordinato o parasubordinato o autonomo.

Per maggiori informazioni visitare il sito del Ministero.

 

 

EQUIPE MULTIDISCIPLINARE PER LE MISURE DI INCLUSIONE ATTIVA

Obiettivo dell’azione specifica del Servizio multidimensionale per le misure di inclusione attiva è quello di garantire un modello organizzativo di riferimento esteso al territorio dell’Ambito Plus Anglona-Coros-Figulinas, per la gestione dei nuclei che accedono allo strumento del RdC e per la loro presa in carico. 

Il Servizio multidimensionale per le misure di inclusione attiva viene espletato grazie a un’Equipe multiprofessionale composta da un coordinatore, con sede presso il Plus Anglona Coros Figulinas, quattro assistenti sociali, un educatore e una psicologa, i quali assicurano la loro presenza su tutto il territorio d’Ambito.

Prioritario compito dell’Equipe multidisciplinare è la costruzione della valutazione multidimensionale dei nuclei familiari titolari del Reddito di Cittadinanza per i quali emergono bisogni complessi nella fase di stesura dell’Analisi Preliminare, e si rende pertanto necessario lo sviluppo di una più accurata valutazione da parte di un’equipe multidisciplinare. Anzidetta valutazione approfondita è denominata Quadro Analisi, è viene redatta in funzione della definizione del successivo Patto di Inclusione.

In termini operativi, l’Equipe costituisce la base di dialogo tra professionalità diverse e tra professionisti e famiglie, in quanto permette la costruzione di una visione comune della situazione familiare, il superamento della settorializzazione e della frammentazione del successivo progetto di intervento.

L’Equipe, seppur dislocata su tutto il territorio d’Ambito, detiene quattro sedi principali, ove settimanalmente viene erogato anche il Servizio dello Sportello informativo del Reddito di Cittadinanza, a cui possono accedere, previo appuntamento, i residenti di tutti i Comuni del Plus Anglona Coros Figulinas.

L’Equipe multidisciplinare può essere considerato un Servizio multidimensionale non solo in relazione alla diversità di figure professionali che la compongono, ma anche in virtù delle cospicue collaborazioni e reti che riesce a generare nel territorio con gli altri Servizi. Per la stesura del Progetto Personalizzato, infatti, spesso si richiede formale collaborazione ad altri Servizi, quali Aspal, Servizi Sanitari e socio sanitari.

CONTATTI UFFICI COMPETENTI.

Ultimo aggiornamento

Lunedi 29 Novembre 2021