come fare domanda

Data di pubblicazione:
27 Maggio 2021

Per l'accesso ai servizi online INPS è necessario avere un PIN rilasciato dall'Istituto, o una identità SPID almeno di livello 2, o una Carta di identità elettronica 3.0 (CIE), o una Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Può presentare domanda il titolare del diritto per sè o per un proprio familiare.

Se il beneficiario del diritto non coincide con il titolare, quest’ultimo (anche tramite patronato o mediante assistenza del Contact center) deve preventivamente iscrivere il beneficiario utilizzando il servizio “Accesso ai servizi di welfare”. In caso di delega alla presentazione della domanda, è necessario allegare la delega del beneficiario.

Per inviare la domanda è necessario aver presentato la Dichiarazione Sostitutiva Unica ( DSU ) per la determinazione dell’ ISEE socio-sanitario riferito al nucleo familiare di appartenenza del beneficiario o dell’ ISEE minorenni con genitori non coniugati tra loro e non conviventi.

Il valore dell’ ISEE contribuisce a determinare il posizionamento in graduatoria e l’ammontare del contributo al beneficiario e all’ambito territoriale.

Nel caso di mancata presentazione di una valida DSU , la domanda sarà collocata in coda alla graduatoria degli idonei. In caso di ex aequo, si riconosce priorità al beneficiario di età anagrafica maggiore.

All’esito della verifica dei requisiti previsti dal bando, l’INPS comunica ai richiedenti l’accettazione della domanda oppure il preavviso di respinta, con l’invito a modificare o integrare le informazioni mancanti.

La domanda può essere presentata attraverso i seguenti canali:

  • servizio online dedicato (“Domande welfare in un click”), tramite le proprie credenziali;
  • Contact center, chiamando al numero 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 (da rete mobile), sempre utilizzando le proprie credenziali;
  • patronati, inserendo il protocollo della DSU

e gli estremi del verbale che certifica lo stato di invalidità.

Sarà possibile presentare nuove domande fino al 31 gennaio 2022 (ore 12.00).

LA GRADUATORIA NAZIONALE

la graduatoria verrà aggiornata il terzo giorno lavorativo di ogni mese e ricomprenderà le nuove domande presentate nel corso del secondo mese solare antecedente alla pubblicazione. Le prestazioni saranno erogate ai primi 30.000 idonei della graduatoria.

Sarà possibile consultare l'aggiornamento della graduatoria mensile su apposito spazio sul sito dell'INPS: individuando la propria posizione attraverso il numero di protocollo rilasciato dall'INPS al momento della presentazione della domanda.

 

Allegati

Ultimo aggiornamento

Giovedi 27 Maggio 2021